Home | Eventi | Download | Link | Info
STAGIONE ESTIVA INIZIATA

abbigliamento, calzature e accessori
delle migliori marche

 
Prodotti
 
Promozioni Calciobalilla Fitness Tennis Tennis Tavolo
 

Consigli
 
Sci Club Scarpe Allenamento per Maratona Alimentazione Running » Scelta delle scarpe » Aerobico e anaerobico » Corsa in discesa » Stretching » Dimagrire correndo » Maratona » Pregiudizi » Apotenza aerobica » Rischi da running » Test gara » Cardiofre quenzimetro » Trenta regole per cominciare » Venti minuti di corsa » Infortuni donne » La corsa e la bilancia » Sport in alternativa alla corsa
 
 
Running > Stretching

L'importanza dello stretching.

Stiramento salutare

Valido sistema per mantenere estensibili i muscoli e mobili le articolazioni, lo stretching è importante perché:

  • riduce le tensioni muscolari e favorisce il rilassamento,
  • rende più elastici e resistenti i tendini aiutando a prevenire gli infortuni,
  • facilita il recupero dopo un'intensa attività fisica.

Ecco le regole fondamentali per eseguire correttamente lo stretching, una tecnica di allungamento muscolare che spesso si pratica copiando l'allenamento di altri atleti senza sapere esattamente cosa si stia facendo.

Come si effettuaMuovetevi lentamente. La posizione finale va raggiunta in modo graduale. Iniziate con una profonda inspirazione seguita da un'apnea respiratoria di 1-2" durante la quale vi dovete concentrare sul muscolo da allungare. Espirate lungamente mentre raggiungete la posizione di stiramento. Rilassatevi. Rimanete fermi senza molleggiare. Respirate normalmente. Dovete provare una sensazione di stiramento piacevole e mai dolorosa.

La durata
La posizione va mantenuta per 20-30" a seconda delle dimensioni del muscolo da allungare. Fate una breve pausa di recupero e ripetete nuovamente. Passate allo stiramento del muscolo antagonista (es. dopo il tricipite, muscolo posteriore della coscia, dedicatevi al quadricipite, fascio muscolare anteriore). Se lo stiramento riguarda gli arti inferiori o superiori, cambiate lato.

Quante volteBastano pochi minuti più volte al giorno. Sedute eseguite ogni 2 o 3 giorni servono solo per il mantenimento e non per l'incremento della distensibilità. Se fate un'unica seduta al giorno la durata dovrebbe essere non inferiore ai 15-20 minuti.

QuandoDurante la fase di riscaldamento, preferibilmente dopo qualche minuto di corsa (serve per alzare leggermente la temperatura corporea e diminuire così la viscosità muscolare). Durante il defaticamento per facilitare il recupero.

DoveNon devono esserci fonti dirette di aria fredda e di umidità. Meglio se in prossimità di basi d'appoggio. Per le posizioni a terra evitare il contatto diretto con il suolo. Usare un materassino o telo di spugna.

Quali esercizi scegliereDa preferire sono gli esercizi semplici che interessino le parti più sollecitate dall'attività sportiva svolta.

 
 
 
 

BENVENUTI SPORT s.r.l. - www.benvenutisport.it - e-mail: info@benvenutisport.it  -  P.iva 02281670360

SEDE:  Viale  Gramsci,  241/c  -  41037  Mirandola  (MO) -  tel e fax 0535.610717 GPS +44° 53' 28.13", +11° 4' 58.90"

 
Powered by millenniumstudio.com