Home | Eventi | Download | Link | Info
STAGIONE ESTIVA INIZIATA

abbigliamento, calzature e accessori
delle migliori marche

 
Prodotti
 
Promozioni Calciobalilla Fitness Tennis Tennis Tavolo
 

Consigli
 
Sci Club Scarpe Allenamento per Maratona Alimentazione Running » Scelta delle scarpe » Aerobico e anaerobico » Corsa in discesa » Stretching » Dimagrire correndo » Maratona » Pregiudizi » Apotenza aerobica » Rischi da running » Test gara » Cardiofre quenzimetro » Trenta regole per cominciare » Venti minuti di corsa » Infortuni donne » La corsa e la bilancia » Sport in alternativa alla corsa
 
 
Running > Dimagrire correndo

Running - la corsa per dimagrire, FAQ

di Julia Jones

La corsa,  praticata in modo regolare e costante, aiuta a perdere peso. Per ottenere risultati duraturi si devono evitare errori e abbandonare alcune false convinzioni. Ecco le risposte ai dubbi più frequenti fra chi corre per dimagrire.

Quanto bisogna correre per dimagrire?
Almeno tre volte alla settimana. L’ideale sarebbe un giorno sì e un no. L'importante è correre con regolarità.

Si può accelerare il dimagrimento indossando qualche capo in più (magliette, felpe, tute o addirittura il classico k-way) in modo da sudare abbondantemente?
No. Coprirsi troppo è controproducente. Le grandi sudate non fanno perdere un solo grammo di grasso. Basta una bevuta per riacquistare tutto il peso. Oltre all’acqua, poi, si perdono anche i sali minerali che devono essere reintegrati. Inoltre, se si è troppo coperti, non si dà all'organismo la possibilità di disperdere il calore prodotto con la corsa.

Dopo una corsa è sbagliato bere molta acqua gassata?
No. Bere non fa ingrassare, anzi è assolutamente necessario, soprattutto quando si perdono parecchi liquidi col sudore. Dopo l’allenamento, l’ideale sarebbe bere una bevanda reintegrante. L’acqua gassata provoca senso di pienezza nello stomaco che induce ad assumerne in quantità minore. Meglio dunque l’acqua naturale. In alternativa va bene una leggermente frizzante.

Correre forte fa perdere i chili superflui più rapidamente?
Per niente. Correre lentamente e per più tempo è uno dei modi migliori per bruciare i grassi.

È normale che dopo alcune sedute si registri un aumento, anziché un calo di peso?
Sì, è normale. Si sta semplicemente sostituendo il grasso con il muscolo che, a parità di volume pesa di più.

È opportuno associare alla corsa un'alimentazione basata su un solo pasto quotidiano?
No. L'alimentazione deve essere sempre regolare e bisogna evitare di stare troppe ore senza mangiare. La mattina è sbagliato uscire di casa dopo aver bevuto solo il caffè. La colazione deve essere ricca di carboidrati. Uno spuntino a base di frutta a metà mattina e pomeriggio aiuta a non arrivare all'ora del pranza e della cena con una fame da lupo.

È vero che per dimagrire si deve sostituire il normale zucchero con il fruttosio?
Il saccarosio ovvero il normale zucchero, favorisce la formazione di nuovi depositi all’interno degli adipociti, particolari cellule del nostro corpo che funzionano da magazzini del grasso. Effetto che non è dato dal fruttosio, che viene assorbito gradualmente a livello intestinale e viene trasformato a poco a poco in glucosio, non attivando quelle "macchinette fabbrica-grasso" che sono gli adipociti.

Per dimagrire basta la corsa o occorre dedicarsi anche ad altri sport?
Se il problema è il peso, la corsa basta e avanza. Praticare altre discipline sportive che abbiano caratteristiche simili alla corsa non è comunque controindicato. Per un sovrappeso di parecchi chili, per esempio, almeno all’inizio, è bene alternare la corsa a uscite in bicicletta.

È meglio correre nelle ore più calde o in quelle più fresche?
Per quanto già detto a proposito dell'eccessiva sudorazione, bisogna evitare di correre nel momento della giornata di maggior calore perché non si dimagrisce di un solo grammo e si rischia un colpo di calore.

Vale la pena di comprare un paio di scarpe da corsa anche se si pratica questo sport solo per dimagrire?
Chi è pesante ha bisogno di ammortizzatori buoni, a maggior ragione se è un principiante e non possiede una tecnica di corsa efficace. In questo caso si deve acquistare una scarpa della categoria A4, dando la preferenza a quelle più consistenti. Con il calo di peso e il miglioramento dello stile, correre diventerà sempre più piacevole: vogliamo scommettere che non smetterà a obiettivo raggiunto?

 
 
 
 

BENVENUTI SPORT s.r.l. - www.benvenutisport.it - e-mail: info@benvenutisport.it  -  P.iva 02281670360

SEDE:  Viale  Gramsci,  241/c  -  41037  Mirandola  (MO) -  tel e fax 0535.610717 GPS +44° 53' 28.13", +11° 4' 58.90"

 
Powered by millenniumstudio.com